BABYWEARING E DOULE AL PARCO A PADOVA, ALLATTAMENTO A MESTRE E NOALE

Soprattutto durante l’Estate ritorno nella mia città natale, Padova, perché sento ancora forte il legame con quel territorio e so che il quartiere dove vivevo non ha particolari servizi dedicati alla gravidanza e alla maternità. Per questi motivi sto prendendo accordi per portare il Babywearing e le Doule al Parco delle Farfalle (in via Bajardi, tra Mortise e l’Arcella) tra il 29 Giugno e il 1 di Luglio 2018 con le mie sorelle doule Mariangela e Anna Chiara.

Dal motore di ricerca ho trovato questo a proposito del parco verde e curato: Un bel posto per portare i bimbi oppure per andare a fare yoga, essere in contatto con la natura e gli animali.

Sono proprio d’accordo con la recensione di Gabriela: noi non proporremo lo yoga, ma cerchi di mamme con i piccoli e incontri sulle fasce portabebè, a contatto con la natura ^_^

Durante le passate stagioni estive ho anche riscontrato che le neo-mamme trovano poco sostegno nel territorio, per via delle ferie e delle temporanee chiusure di servizi pubblici.

Quest’anno ci siamo organizzate per tempo e a partire da giugno a Mestre e a Noale ecco due utili appuntamenti. Con la formula collaudata da Gennaio di quest’anno, per le donne in gravidanza e i loro compagni due date da segnare per un incontro sull’allattamento dedicato alla coppia per partire con il piede giusto dal primo giorno!
Partecipando al corso avrete diritto ad un appuntamento telefonico gratuito con me entro i primi 40 giorni di vita del vostro bebè per parlare insieme della vostra nuova dimensione nell’allattamento. 🙂

Vengono proposte queste date: Martedì 12/06 dalle 9 alle 12,30 a Noale c/o Le Lune Allegre e Martedì 19/06 dalle 15 alle 18,30 a Mestre c/o Mammamamma Venezia.

Quando si scopre di essere in attesa di una nuova vita spesso, oltre ai complimenti, fioccano molti consigli, richiesti e non, e altrettante storie ed esperienze di chi è diventato mamma o papà prima di te.
A volte i racconti sono incoraggianti, ma spesso al contrario mettono dubbi e paure sulla propria bontà come genitori, sulle proprie capacità o “corrette” conoscenze.
Spesso la pratica rivela che si conosce poco la “fisiologia” cioè il funzionamento del proprio corpo: quando si parla di allattamento si scopre che il seno della donna è un organo che è stato proprio progettato per essere utilizzato per nutrire il piccolo o la piccola in arrivo.
E quante meraviglie racchiude in sè. Ma chi si è mai chiesto come si produce, da dove arriva e quanto ne esce di questo latte? Che colore o che sapore ha?
Allattare fa male? Com’è la cacca di un bambino allattato al seno?
Scoprire e smascherare i falsi miti e capire come accedere alle fonti delle informazioni più aggiornate può essere molto d’aiuto per le mamme e ancor di più per i futuri papà che hanno poche occasioni di sentir parlare di latte materno.
Facciamo chiarezza sul concetto di allattamento esclusivo al seno, spesso confuso con il vizio. Come si produce il latte.
Cosa sapere e saper fare per affrontare le prime ore e i primi giorni a casa col bambino.
Attacco e posizione al seno.
Strategie per affrontare alcune situazioni che potrebbero insorgere durante l’allattamento (ragadi, ostruzione dei dotti, ingorgo, mastite).
Sfatare il luoghi comuni: “hai poco latte”, “il tuo latte non è nutriente” e altri “miti”.
Gli incontri possono essere frequentati a partire da qualsiasi settimana di gravidanza perché informarsi prima è informarsi meglio!
È possibile partecipare assieme al compagno, alle nonne/amiche/sorelle, ecc., ovvero qualsiasi persona sarà accanto alle mamma per sostenerla durante il puerperio.
Verranno rilasciati alcuni materiali cartacei e digitali.
E’ consigliato un abbigliamento comodo.

Conduce: Licia Valso, Educatrice Perinatale e Doula

Il corso partirà con un minimo di 2 iscritti.

Sede di Noale: c/o associazione Le Lune Allegre, Noale (VE). Il costo del corso è di 35 euro + 10 euro di tessera associativa

Sede di Mestre: c/o negozio Mammamamma Venezia, via Dante, 2 – Mestre (VE). Il costo del corso è di 35 euro


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *