Ti parlo dalla Fase 3 della quarantena post SARS-CoV-2 dalla quale, pian piano l’italia e il mondo, stanno uscendo.

Mi preme specificare questo aspetto perché probabilmente tu che stai leggendo questo post fai parte di una categoria di mamme che molti hanno definito eroine, insieme ai propri bebè: le donne che hanno vissuto la gravidanza e la nascita in questo momento particolare che ha toccato la salute di molti.

Leggendo le statistiche ci si dimentica di menzionare le cose belle: ora che si ironizza, qui in Veneto, sul numero di spritz bevuti dalla riapertura dei bar, possiamo dedicarci a gioire del numero delle nascite di bimbe e bimbi.

Alcuni settimanali hanno coniato il nome di C-Generation alle bambine e ai bambini nati in questo periodo: l’Unicef conta che siano nati 116 milioni di bebè in tutto il mondo.

116 milioni di bambini e altrettanti milioni di mamme forti al di sopra di tutto (un po’ meno mamme, ad essere pignoli, visto che è necessario considerare le nascite gemellari).

L’associazione nazionale delle doule Mondo Doula ha improntato la comunicazione per stare vicina alle mamme con il motto “La vita non si ferma. Doule in tutta Italia accanto alla famiglia”, con sette fiori di colori diversi ad accompagnare queste parole.

Cosa facevano le mamme prima del Covid-19? E cosa hanno fatto durante?

Beh, ormai si è sviscerato anche l’argomento smart working o lavoro agile e della DAD, la didattica a distanza, che ha interessato anche te se hai fratellini e sorelline più grandi dai tre anni in sù.

Prima che si chiudesse tutto donne in gravidanza e mamme con bebè spesso frequentavano luoghi dedicati in gruppo, sperimentando in tutti i modi possibili ciò che ora ci sogniamo, l’assembramento di corpi di donne, pupi e pannolini!!

Reali, dal vivo, sul territorio

Conosciutissimi, da 40 anni anche in Italia, sono i gruppi dell’associazione La Leche League incontri mensili che le consulenti volontarie dell’associazione propongono e promuovono gratuitamente come volontarie, spesso in spazi comunali pubblici, presso altri spazi associativi o presso sale messe a disposizione dall’ospedale.

Gli incontri de La Leche League sono squisitamente a tema allattamento e dintorni, ma in generale nei Cerchi di Mamme si parla proprio di tutto.

Vengono chiamati Gruppi di auto-aiuto alla pari, Gruppi mamme o anche Spazio MammeColazione tra Mamme, Cerchi di Mamme.

Spesso ospitano insieme sia donne in gravidanza che nel post parto: mamme affezionatissime hanno partecipato fino ai tre anni dei loro pargoli e oltre (il periodo primale).

Una differenza sostanziale è se ci sia presente una figura professionale che apre, facilita o conduce l’incontro: possono infatti essere a pagamento, di solito accessibili sia di volta in volta che con abbonamento, oppure finanziati da qualche ente che li organizza, quindi gratuiti per le mamme oppure gratuiti perché organizzati su base volontaria o anche con la formula pro-bono dalla professionista che li conduce.

All’estero e anche in qualche luogo d’Italia ci sono anche i cerchi per i papà, condotti da padri alla pari oppure da professionisti maschi.

Altrimenti lo spazio è aperto e chiuso da una mamma alla pari.

Ho scoperto facendo una piccola ricerca che anche Save the Children ha attivato lo Spazio Mamme, nelle grandi città, di solito.

Viene definito così è un luogo di incontro, scambio e condivisione tra mamme con l’obiettivo di favorire il benessere dei bambini, rinforzando le competenze genitoriali, attraverso attività, laboratori, incontri tematici e orientamento ai servizi del territorio.

Un gruppo di auto aiuto su tutti, di cui ti parlo è Specialmente Mamma: questo gruppo è stato per me come un’altra mia figlia e mi ha ospitata per anni facendomi crescere come mamma, come donna e facendomi intravedere la mia strada come Custode della Nascita (un altro termine per definire chi si occupa in maniera olistica di gravidanza, nascita e maternità).

SM (Specialmente Mamma) è stato un gruppo di auto-aiuto e sostegno tra mamme delle province di Padova, Venezia e Treviso, volontario, gratuito e aperto a tutte le mamme con i propri bimbi, alle future mamme, alle ragazze che pensano di diventarlo e a chi è vicino alle mamme. Si promuoveva il parto dolce e la nascita senza violenza, l’allattamento, la cura amorevole ed ecologica dei bimbi e lo stile genitoriale ad alto contatto, specificando che gli incontri sono sempre stati aperti a tutte le idee.

Gli incontri si svolgevano una volta al mese, come succede per moltissimi gruppi, a periodi due volte: le mamme hanno sempre portato le esperienze, il confronto, la conoscenza e lo scambio tra mamme giocando con i piccoli in un ambiente informale e senza giudizio.

Già alla fine del 2016 al gruppo è toccata la sorte di diventare virtuale perché, pur rimanendo attiva la pagina facebook, è divenuto predominante lo scambio tramite la piattaforma social whatsapp: dopo altri quattro anni SM continua ad essere compagno delle mamme del territorio tra Venezia e Padova grazie al contributo di impegno e tempo dello zoccolo duro. Le Mamme Attive: Elena, Laura, Silvia, Enrica, Erika, Silvia e la new entry Letizia sono le più presenti tra la quindicina di mamme attive del gruppo originario e le ringrazio qui pubblicamente sottolineando l’impegno che, nonostante, pandemie, crescita dei propri figli e varie vicissitudini di famiglia e lavoro, hanno profuso per la vita del gruppo.

Un’altra caratteristica che forse hai riscontrato è che a questi incontri c’è sempre qualcosa da mangiare e chi ha preparato la sala  (

* biblioteca/videoteca

* le fasce porta-bebè della fascioteca/fasciateca

*Pannolinoteca

 

Ogni mamma, zia, nonna (o papà) è Benvenuta. Lo spazio è GRATUITO ed accogliente anche solo per giocare o fare merenda.

Consigliati calzini antiscivolo e qualche giochino.

Cara Mamma, siamo mamme delle province di Padova, Venezia e Treviso: abbiamo fondato un gruppo di sostegno e auto-aiuto tra mamme che si occupa tutto ciò che riguarda la gravidanza, la nascita e la genitorialità.

Ci chiamiamo “Specialmente Mamma” perché OGNI MAMMA È SPECIALE!

Abbiamo un appuntamento fisso al mese per scambiarci esperienze e consigli tra mamme, inoltre organizziamo varie iniziative per i piccoli, le mamme, i fratellini e anche i papà, del tutto gratuite e frutto della collaborazione tra donne.

 

Il gruppo Specialmente Mamma nasce dall’incontro di alcune mamme, magari conosciute ai corsi preparto oppure che hanno frequentato insieme altri gruppi di mamme

Accudimento amorevole ed ecologico dei piccoli.

Gli incontri sono ospitati presso i alcuni locali del Comune:

Alcuni gruppi hanno un manifesto il parto dolce e la nascita senza violenza, l’allattamento al seno, portare i piccoli in fascia, il co-sleeping, lo svezzamento naturale con cibi biologici, i pannolini lavabili e l’igiene naturale del bambino o Elimination Communication (EC), l’essere genitori ad alto contatto, la comunicazione non violenta, la lettura ad alta voce.

Spesso le informazioni su questi gruppi arrivano attraverso altre mamme che li hanno già frequentati, attraverso amiche, anche attraverso qualche parente.

Spessissimo il veicolo con cui si viene a conoscenza è il social network più conosciuto, “faccia-libro”.

 

Baby Pit Stop

VIRTUALI SU NEI FORUM E SU FACEBOOK

Essere mamme a…


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *